ITALIANHOMESTAGING Cultura & Valorizzazione Immobiliare & Real Estate Marketing & Ecodesign & Relooking
Home » NOVITA' e IDEE » 08/01/2011 - Home Stager: una professione per tutti?

NOVITA' e IDEE

08/01/2011 - Home Stager: una professione per tutti?

08/01/2011 - Home Stager: una professione per tutti? - ITALIANHOMESTAGING
Proviamo a tirare le somme....
Sono ormai passati due anni da quando l'home staging è approdato in Italia. Molti professionisti si sono accostati o si stanno avvicinando a questa nuova branca immobiliare, un po' per curiosità ma soprattutto nella speranza di trovare nuovi spunti di rilancio professionale. Le domande che spesso ci siamo sentiti rivolgere dagli amici di Italianhomestaging sono: chi può fare l'home stager e soprattutto si può vivere di solo home staging? Ci sentiamo di rispondere che come in tutte le attività occorre essere determinati e che non tutti potranno essere degli home stager professionisti anche dopo aver frequentato dei corsi specifici. L'home staging è un servizio che va presentato ai clienti in modo corretto ed attrattivo. Indubbiamente è una tecnica che funziona, ma nessun cliente si rivolgerà ad un home stager "poco convincente". Dunque per essere un buon home stager bisogna innanzitutto saper vendere, saper trovare i clienti ed avere ottime doti relazionali e comunicative. Per chi ha dunque l'animo del venditore, gusto estetico e spririto creativo nonchè spiccate doti imprenditoriali, l'home stager non è solo un'attività emergente, bensì un'occasione di reddito resa ancor più interessante dalla crisi attuale del mercato immobiliare. Per ottenere risultati soddisfacenti anche dal punto di vista economico occorre però dedicarsi a tempo pieno all'attività, 8/10 ore al giorno, pianificando metodicamente la propria agenda con attività di promozione, ricerca clienti, networking, per arrivare a guadagnare dai 2.500 ai 5.000 euro al mese a fronte di interventi i cui costi comprensivi dei lavori possono variare dagli 800 ai 20.000 euro  (fonte: www.home-staging-europe.fr).