ITALIANHOMESTAGING Cultura & Valorizzazione Immobiliare & Real Estate Marketing & Ecodesign & Relooking
Home » NOVITA' e IDEE » Vorrei vivere nella suite di un grand hotel...

NOVITA' e IDEE

Vorrei vivere nella suite di un grand hotel...

Sontuosa, moderna, barocca, tecnologica... qualunque sia il loro stile le "suites" dei grandi hotel "albergano" nei sogni dell'italiani. Asciugamani e moquettes morbidissime, letti sommier e lenzuola di seta, corbeille di fiori e trionfi di frutta, lusso sfrenato o sottile e ricercato, il tutto per perdersi in caldi abbracci.
Perchè dunque non trasferire la studiata accoglienza alberghiera nelle case da vendere o da affittare?
Una composizione floreale, un'alzata di frutta od una ciotola di caramelle, un tappeto e dei sinuosi tendaggi, qualche cuscino ed un trittico di oggetti di design, possono trasformare un locale anonimo in una stanza accogliente e moderna, portando un tocco di attuale e fresca novità ed un tacito cortese messaggio di benvenuto al visitatore. Analogamente superfici linde ed un'atmofera di fresco pulito inviteranno alla permanenza; gradevoli sentori di fiori ed un pacato sottofondo musicale completeranno l'incanto.
E cosa dire dei buoni vecchi portinai, factotum del condominio in via di estinzione? L'ultima tendenza  è quella di rispolverarli in chiave di "concierge", sorta di angeli custode di britannica aplomb che all'interno dei nuovi e più prestigiosi complessi immobiliari, assolveranno, oltre alla guardiania, a numerosi servizi di moderna comodità: dalla prenotazione dei biglietti per il teatro ed i concerti alla supervisione dei servizi di lavanderia, dalla gestione del car sharing alle spedizioni postali... rintracciando 24 ore su 24 , per i superindaffarati condomini, il fabbro, l'idraulico, la pizza od il sushi da asporto.